duetart home...
   
 
 
about us
 
conctact
 
find us
 
to buy
 

Enrica Borghi - Zapping in Love

Autore: Enrica Borghi

Titolo: ZAPPING IN LOVE

Numero pagine: 256

Dimensione: 15 x 21 cm

Anno: 2002

Prezzo: 20


Enrica Borghi, affermata artista novarese, da sempre lavora con materiale di recupero o di scarto, vere e proprie icone del consumo, ha scritto il suo primo libro d'artista intitolato Zapping in love, pubblicato dalla casa editrice Duet di Varese.

L'opera ha l'aspetto di un diario intimo, redatto da una casalinga, perdutamente innamorata dello scrittore inglese Dylan Thomas (1914-1953). Il volume è stato concepito da Enrica Borghi nei due mesi da lei trascorsi a Swansee, la città del Galles, in Gran Bretagna, dov'è nato Dylan Thomas.

Qui, nel museo che raccoglie i cimeli e ricordi del celebre poeta, la Borghi ha realizzato una mostra personale nel settembre 2002. Da questa singolare esperienza è scaturito il desiderio di scrivere un libro d'artista che intreccia brani scelti dalle poesie di Thomas e racconti inventati di un diario privato nelle cui pagine si stratificano oggetti banali ma emblematici come la bustina dello zucchero di un caffè sorseggiato e il biglietto di cinema visto insieme a Dylan Thomas e altre cose che feticisticamente evocano e documentano una relazione e una storia d'amore in verità mai vissuta e soltanto sognata. Attraverso testi e immagini ripercorre passo dopo passo e ci porta a scoprire la storia di una passione bruciante, e in certi casi pervasa da una forte sensualità, che sfiora sempre il limite dell'ossessione e della schizofrenia.

Il libro ha anche molte pagine volutamente bianche per permettere a chi legge di annotare commenti o di utilizzare il volume come proprio diario trasformandolo così in un opera interattiva in cui più vite e pensieri si intrecciano.

Enrica Borghi. fin dai suoi primi lavori, utilizza materiali di scarto e riciclati per costruire seducenti sculture neoclassiche ricoperte di unghie finte, oppure eleganti vestiti da sera "tessuti" con centinaia di colorate cartine di caramelle. Tutte opere che ben rappresentano una ricerca sull'identità femminile sospesa tra ironia e fascinazione, in parte autobiografica, come il libro-diario Zapping in love.